venerdì 31 agosto 2007

Poesia del giorno: Michele Simone


Alla viltà che condanna l’ agire,
alla menzogna che agita il pensiero,
alle false parole che insozzano labbra.
Alle risa,
alle speranze ai sogni alla sorte a dio,
che colma la vita con vuoti,
alle distanze, ai morti
poveri,
alle angosce attanaglianti la vita,
ai fulgori che accendono la pelle
di tenue calore,
al sapore del giorno, notti, albe, tramonti,
irrimediabilmente uguali, medesimi in ogni
sfumatura,
ai silenzi, e al chiasso
ai padri le madri…
ai frutti del ventre,
all’ acido che corrode le vene, da dentro,
le attorciglia, e divenute serpi
scavano dentro lacune
difficili da colmare.
A ogni lacrima ingiusta che accarezza
i visi…
A tutto dedico il rogo dei miei giorni.
Che divampi, con me,
la fiamma del mondo e
bruciando
cosparga la terra di sterili ceneri
che annullino Vita,
Inevitabile compagna.

12 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Bentornato a mio fratello Oste,per festeggiare il suo ritorno questa poesia splendida di Michele.

Anonimo ha detto...

è tornato ale???????

Baud dopato di colazione del campione....uaaaaaaaaaaaaahhhhhh ha detto...

Noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
In che senso bentornato?
Bacco DE LU CI DA CI
Se il nostro Oste preferito è tornato stasera dormo in macchina a Desio sotto casa sua. Dovrà pur uscire prima o poi.
Basta con i misteri, Bacco se sai qualcosa parla!

Fabio Paolo Costanza ha detto...

ebbene sì,come nelle migliori commedie romantiche,ieri ho aperto la porta di casa Silver,e,invece di john sbranza ubriaco,mi ritrovo un oste con tanta voglia di ubriacarsi.

cri-florin badescu romanescu ha detto...

Beh,giustamente lui un ritorno normale non può farlo...il solito Napoletano.Tanto la tua famiglia lo verrà a sapere del furto dello zaino e sarai cacciato!

GianNicolaj Adrian Princescu ha detto...

Florin secondo me il Caccavalescu è tornato perchè il suo cell suona normalmente. Quando chiamavo Pigi in Spagna era disturbato. Solo che il Napoletano non risponde. Duorme?!...boh
Cmq prima di recarmi al travagghiu riprovo a chiamarlo.
Per stasera io sono a desio alle 10 30, fammi sapere se devo venirti a prendere in stazione.
Credo che Bacco non stia inventando una cosa così teatrale.
Non è LorEEEEEnzo.
Un bacio a LorEEEEnzo

Anonimo ha detto...

Bentornato Osteeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

un ben tornato all'oste!
è stata la distanza a colmare il ritorno, dopotutto una sbronza in brianza è sempre indimenticabile...
approposito di sbronze, qui bisogna darsi da afre questa faringite mi blocca in casa ma prima o poi dovro fare i conti con la bottiglia , immagino sia incazzata con me, l'ho lasciata in disparte in questo ultimo periodo. rientrero nelle sue grazie nel migliore dei modi...

saluti da20

complimenti a miguel per la poesia molto bella!

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

Io come al solito non c'ho capito un cazzo! Motivo per il quale scrivo cose praticamente senza senso in questo Blog-dove quasi tutti sanno dare un senso,un senso con i controcoglioni,ad ogni frase,ad ogni parola-.
Ho lavorato troppo questa settimana e il delirio è l'unica via di salvezza.
Alessio,se sei davvero tornato in Brianza spero di rivederti al più presto!!!!!!
Purtroppo Cizio ha sconfitto la nuova identità(a me piaceva essere Mr. Bianco)che prima di essere sconfitta ha promesso una vendetta atroce...Lo spero bene!!!


....e comunque c'ho ragione io.

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

Domani a Barraggia di Viggiù-VA- festa alcolica con musica laive e tendata notturna.
Ingresso: 12 euri i maschietti e 10 euri le FIIIMMINEEEE!!!!
Ale,tra gli organizzatori c'è pure EMILIO!!!!

Anonimo ha detto...

ebbene si maledetti sono tornato per tanti motivi,sicuramente non potevo lasciare la brianza senza aver fatto qualcosa in questa terra di maledizione.stasera sarò al baretto al lazzaretto verso le 9.30,se ti va passa di li Cizio,e anche Manu vi aspetto a bere qualcosa.e tutti,a stanotte per la rubrica Notte Bianca,con sempre nuovi temi. Un saluto all'amico Emilio,compagno di tequila in Granada,farò il possibile x esserci...bene.

Ale O.

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

Un uomo e una zanzara,due segni sul muro. Un'ombra e una piccola macchia scura. Un interruttore della luce e una ciabatta.
Tanto simili,tanto diversi.
Buona notte