giovedì 3 luglio 2008

Gabriela Fantato

L'edera di fronte a casa è
esplosa di un verde
cupo come un amore.
Indomabile di pori, rughe
e frastagli - un assedio.

O tempo, mio tempo di fioritura
così veloce per dirlo
- erano acuti i sedici anni
e i venti, senza misura.
Ora insegno agli occhi la pazienza,
le foglie più fitte.

Dentro la stanza una promessa
selvatica come le more,
devote al tempo che non cresce.

3 commenti:

da20 ha detto...

un minuto di silenzio in ricordo della scomparsa di un genio, un poeta ... una rock star avvenuta la notte del 3 luglio del 1971 a parigi

omaggi a mr. modjo risin

j.d.m.

il re lucertola nasconde la verità tra i meandri delle sue scaglie rettili!!!
saluti a budapest


this is the end!

Anonimo ha detto...

Onore a Morrison!

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny