giovedì 13 marzo 2008

Poesia del giorno: John Sbranza

Cazzo, non bruci mai!

A te che fai scalo nella mia depressione,
ma cosa cerchi?
se non so neanche io chi sono
non so delle mie forme o dei miei passi
cosa cerchi?
Impossessarsi del mio corpo non è più tanto facile
non è più nemmeno bello
quando sono ubriaco,
ma vendo amore
ti serve?
Io che faccio a pezzi il mio destino migliore
io che corro verso un’anima percossa
io che mi faccio male e non credo di smettere cosi’ presto
io che veramente sono scappato e non ha più paura degli altri,
ma ho paura di me, che è peggio!
Cosa cerchi?
Non t’è bastato vedermi lacrimare vomito
o vedermi sbavato disteso sotto le stelle d’inverno
per capire che non sono felice ed ho ancora più terrore?
Cosa pensi di me ora?

Non c’è bellezza che non si possa condividere
e non c’è paura che sia divisibile (da te stesso).

7 commenti:

daventi ha detto...

grande john come sempre: semplicemente magica!
mi piace molto questa poesia e anche quello che suscita, oltre che rivedermi in alcune frasi, come mi sentivo qualche anno fa anche se non l'ho mai espresso cosi bene
grande john!

saluti a budapest

L'Arconte ha detto...

Frustrazione? Sempre grazie a John Sbranza per queste schegge abrasive :)

Un saluto, l'arconte

Anonimo ha detto...

Impossessarsi del mio corpo non è più tanto facile
non è più nemmeno bello
quando sono ubriaco,
ma vendo amore
ti serve?
Io che faccio a pezzi il mio destino migliore..

Anonimo ha detto...

messaggio x i mobilieri...organizzatori in particolare,
attendo fogli illustrativi del progetto mobilieri e tutti i link correlati al progetto in modo da poterli propagandare all interno del sistema scolastico,da me frequentato quotidianamente.
distinti saluti


l'agente commerciale dei vostri piu celati sentimenti
venditore di sesso a buon mercato e pace

mahatma gambi

Anonimo ha detto...

messaggio x i mobilieri...organizzatori in particolare,
attendo fogli illustrativi del progetto mobilieri e tutti i link correlati al progetto in modo da poterli propagandare all interno del sistema scolastico,da me frequentato quotidianamente.
distinti saluti


l'agente commerciale dei vostri piu celati sentimenti
venditore di sesso a buon mercato e pace

mahatma gambi

Anonimo ha detto...

messaggio x i mobilieri...organizzatori in particolare,
attendo fogli illustrativi del progetto mobilieri e tutti i link correlati al progetto in modo da poterli propagandare all interno del sistema scolastico,da me frequentato quotidianamente.
distinti saluti


l'agente commerciale dei vostri piu celati sentimenti
venditore di sesso a buon mercato e pace

mahatma gambi

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Mahatma Gambo,a breve avrà todo el necessario