martedì 1 gennaio 2008

Poesia d'inaugurazione 2008: Paolo Ornaghi vs Fabio P.Costanza


I 100 Kiody


Datemi un pezzo di Dio,
grondante e crasto per questo nuovo pasto,
grondante di sguardi di droghe e perdizione,
che strabordi d'amore e lacrime,
che vacilli fra braccia immacolate.

Datemi un pezzo di Dio,
foss'anche un dito,
foss'anche lo strillo di una chitarra elettrica,
etrnità dello Spirito Santo presente,
diamante ebbro di sangue e di rintocchi.

Anche uno scampolo che dia un senso
a questa assenza d'Io,
a questa essenza d'Assenzio.

NELLA FOLLIA DELLA TUA CARNE OFFESA,
NELL'INFERNO DEL NOSTRO INVERNO,

E'NELLA TUA FOTTUTA GRAZIA
L'UNICA PRETESA.

3 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Auguri Mondo,un verso a testa,mio e di Paolo.

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

Applausi, cazzo!!!!

da20(principe di praga) ha detto...

10 colpi d'orologio
9 piccoli boemi
8 ore di preparazione
7 per gustarne il sapore
6 sempre nella mente
5 sorsi per dimenticare
4 volte che non mi capisci
3 secondi di attesa
2 ricordi da cancellare
1 solo principe in questo inferno
0 tempo per pensare
buon nuovo anno



buon anno in ritardo
mi ero perso tra marijuana&assenzio

saluti a tutti gli abitanti di budapest...

e un forte applauso al sindaco e al sempre eccellente paolo.. poesia ottima per iniziare bene l'anno!
2008 buoni motivi per continuare a lottare