lunedì 15 ottobre 2007

Lunedì malato: Fabio Paolo Costanza - Lamentazioni di uno zingaro

12 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Regia Andrea Galli, voce Lorenzo AP Balducci, fotografia Adina Spire, musica Andrea Galli.Ringrazio tutti ed anche l'ottimo China per la collaborazione tecnica. Da domani per questa settimana poesia antica.

J.Sbranza ha detto...

Molto bella la poesia, molto bella la regia e la particolare musica, un pò meno la recitazione, secondo me un pò troppo veloce....

Sono un pò critico verso questo tipo di espressione poetica, perchè il risultato come in questo caso si avvicina alla splendida bellezza però Il Purtroppo sta nel caso in cui la poesia sia meno bella o addirittura faccia cagare, "assecondata" da un'ottima musica e un ottima regia, il risultato sarebbe pressochè similissimo a quello di un ottimo testo.

Per questo credo che la Poesia nn è un'opera teatrale(anche se questa potrebbe essere molto poetica es. Macbeth: Domani, e domani, e domani, striscia cosi', con insignificanti passi, giorno dopo giorno, fino alla sillaba finale del tempo stabilito; e tutti i nostri ieri hanno illuminato a degli idioti la polverosa via che alla morte porta[W.S.])e debba essere il più possibile libera da qualsiasi cosa la porti esprimersi con preconcetti...
La Poesia ha miglioni di significati, a seconda di chi la legge e dello stato d'animo...Nn è sempre e solo l'unica verità dell'autore....
Per questo i "filmini" ne riducono la bellezza e l'interpretazione, dandone una loro;che comunque può essere una stupenda chiaramente....

Cmq molto bravi tutti...

Lois Porno Voice ha detto...

E' ACCELERATO! Ecco perchè non ti piace, Johnny: mi trasformato in topogigio!
E la musica è un incubo e distrae da morire ("ISPIRATA" da roads!? Cazzo E' roads! con sopra un po' di pianoforte suonato a minchia!)
Belle le immagini, c'entrano poco ma sono sul serio belle
No, personalmente non mi fa impazzire
Urge un secondo tentativo ^__^

Canti Dai Mobilifici ha detto...

No Lorenzino che non sembri Topo gigio,la tua voce è così sensuale...sei porno...però il regista te l'ha accellerata...de gustibus...
p.s.Secondo me la musica è fica,non la solita roba strappalacrime che sentiamo di solito in questi prodotti

Lois Porno Voice ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Fabio Paolo Costanza ha detto...

ok,ora sì...piccola rivoluzione ungherese,cambio grafica,via molti accessori...così dovrebbe essere più leggero.Spero vi piaccia.Lunedì frizzante e ammalato quest'oggi.Si cambia.

ALE O ha detto...

Non condivido l'accellerazione e la musica forse stacca un pò troppo nei cambi direzionali e sonori.Non saprei spiegare in maniera diversa, non sono un tecnico, solo un'esteta della musica. Resta comunque un bel risultato, a presto nei cinema il film dei mobilieri. Si accettano consigli sulla trama.questo il primo:
I ragazzi di Lawson creeek: la storia d'amore tra un alcolizzato ed una nobildonna di Novedrate separati da un lago di whisky. Riuscirà l'eroe a superare il vizio e non perdersi nel lago per arrivare dal suo amore?

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

A me sta bene tutto, non mi lamento.

daventi ha detto...

l'idea è buona ci metterei anche qualche ostacolo ulteriormente una volta raggiunta l'isola scopra che la nobildonna risulta essere bruttissima in quanto l'alcolizzato la vedeva con gli okki dell'acool, così per non aver buttato via del tempo prezioso beve fino a che la nobildonna diventa una fata...
a quel punto interviene un maledetto gringo che vuole fare un business sul lago di whisky comprandeso per lui e non dando piu modo all'acolizzato di bere privatolo di un lago di tutti perde il senno e in pereda a disperazione per la vista ormai tornata lucida.
sfida il maletto ad un uno scontro a duello ma nel cambattimento muore la nobildonna interposta tra i due che nel frattempo voleva avere anche il gringo..
il nostro personaggio principale lawson con una scocca alla gola uccide il maledetto e sparisce nel lago di whisky confondendo le sue lacrime con al bevanda alcolica creando un nuovo cocktails che porta alla ciocca triste...
mi scappa una lacrima!

ps. bello il vestito nuvo del blog!

Anonimo ha detto...

Per me è una figata! La voce velocizzata rende...crea ansia..una bella sensazione...attrae!

Masticatelo un pò...avete nelle orecchie un'altra versione...
il lavoro è straprofessionale.
Toro

Anonimo ha detto...

Vogliamo Bacco come Adinolfi!Candidati per il Pd.Ringrazio tutti i mobilieri per le dediche sul libro.Un abraccio a tutta la Bianza.Semper purus Mazzo.

Anonimo ha detto...

Anche a me la voce velocizzata non fa impazzire... però c'è anche da valutare la parte sonora. Con una voce lenta sarebbe stato molto anomalo. Di conseguenza penso che la scelta del regista sia stata per il migliore sincronismo parlato/musiche/immagini.

Ciao perle della Brianza.
Il vostro China ;-)