mercoledì 4 luglio 2007

Poesia del giorno: Daniela Parisi


Odori di cenere e sale bagnato

Il servo della notte
mostra l’eco di un canto inquieto
e pare di sentire lotte,
fruscii di natura
fra i respiri dell’aria
assonnata di odori.
Come una nuda creatura
si dispiega fra tenui
tocchi di lino bianco
poi sbuffa, ne imita i movimenti
salutando da lontano
un sospiro fatale.

Tormenta il rivale
di un istinto ascendente,
osa ingordo l’affronto. Brucia.
Cresce forte, incerto al
movimento gracchiato, sgorga
l’animo vile come il calore
sanguigno che incarna.
Nel mezzo l’odore dei suoi resti,
affanni di ceneri
lasciate in superbo autografo.
Incauto scioglie lo sguardo
fisso in lacrime.

Si stringono le anime
per non sentire, indiscrete
le rimembranze del tempo:
disegni di sabbia bagnata
circondano i ricordi
con balli di creta.
È il gioco d’intorno deforme
silenzioso il dondolo della madre,
un continuo ritorno
al calpestio della terra.
A piedi nudi si alza lo sguardo:
occhi colmi di sale.

E muove il silenzio animale
di un profondo bacio
bagnato, che lieve
percuote la pelle. Ed è impeto,
brivido caldo, annega
il desiderio nelle viscere
e poi naufraga: un incanto
e mi possiedi come un fresco
andare del tuo corpo sul mio.
Viscoso il cerchio si chiude,
con affanno perduto
ad ogni tocco di goccia.

L’amante del giorno slaccia
parole sibilate in gran segreto.

6 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

A voi i bellissimi versi di una fanciulla ventunenne di cui ignoro il nome,ma non la professione:bibliotecaria in itinere presso l'Università Statale di Milano.Benvenuta.

cri sponsor ha detto...

La bibliotecaria in questione è Daniela Parisi,giovane collega bibliotecaria e ottima poetessa.
Sono felice di averla portata su questo blog,ovviamente tramite il buon Bacco.

Vado a svenire prima di riprendere a lavorare in terra comasca.
ADDIO

Anonimo ha detto...

gradissima new entry very nice!

da20-

Anonimo ha detto...

bellissima poesia, complimenti Daniela...

il buon Berto

Anonimo ha detto...

Abbiamo seguito il consiglio di Arcipelago, quindi una donna tra i mobilieri. Benvenuta Daniela!
Onore al vino!oggi pomeriggio andrò dalla dermatologa (dermatOlga sarebbe meglio)e le chiederò perchè uno sente la propria pelle inadeguata al corpo.Per quanto il mio sia evidentemente scolpito da Michelangelo. Grande Rampulla.
Consiglio 'Gambero rotto':
- Verano Brianza videonoleggio 24h birra in lattina ad 1.30. Non andare mai la domenica sera, birre finite.
-Per il sabato e la domenica con l'egiziano Nino chiuso dai fascisti, si consiglia il kebabbaro di Paina, con birra ad 1.30. Attenzione la macchinetta non dà resto.
da settimana prossima IL GAMBERO ROTTO da i consigli per l'estero per chiunque si metta in viaggio.
O in faggio

Ale O

Renault Clizio ha detto...

Pigro
Ivan Graziani(1978)

Tu sai citare i classici a memoria
ma non distingui
il ramo da una foglia il ramo da una foglia Pigro!

Una mente fertile dici è alla base
ma la tua scienza
ha creato l'ignoranza ha creato l'ignoranza Pigro!

E poi le parolacce che ti lasci scappare
che servono a condire il tuo discorso d'autore
come bava di lumache stanno lì a dimostrare ch'è vero
è vero non si può migliorare
col tuo schifo di educazione
col tuo schifo di educazione
Pigro!

La capra per il latte la donna per le voglie
ma non ti accorgi
della noia che ha tua moglie
della noia che ha tua moglie
Pigro!
Tu castighi i figli in maniera esemplare
poi dici siamo liberi
nessuno deve giudicare nessuno deve giudicare
Pigro!

E poi le parolacce che ti lasci scappare
che servono a condire il tuo discorso d'autore
come bava di lumache stanno lì a dimostrare ch'è vero
è vero non si può migliorare
col tuo schifo di educazione
col tuo schifo di educazione
Pigro!


Ah,dimenticavo:Brava Daniela!!!