mercoledì 26 dicembre 2007

I giorni della dolcezza: Davide Canzi


SOR (Sincerità Onesta Rispetto)



Siete schiavi sono sincero
Onestamente
Reati di ripudio a regole & rispetto
Sono superstite
Or, ora e ovunque
Reo recidivo di rispettabilità
Sebbene solo
Occorre onore
Rigetto &rigurgito mi raffiorano
Simili a serpi in seno
Ormeggiati nelle ombre
Rivivono rabbiosi ricordi…

6 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Torna l'ottimo Dav,auguri Stefani e Stefanie.

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

Bravo Davide, mi piace anche perché è breve e non mi distraggo durante la lettura... vecchi difetti.

Pornaghi ha detto...

Evviva Dio o chi per lui...

J.Sbranza ha detto...

"Rigeto e rigurgito mi riaffiorano simili a serpi in seno..."

Espressioni di cuore, che rivivono anche nel mio cuore...

Bellissima Poesia!

daventi ha detto...

auguri a tutti in questo triste natale di solitudine,
che ogni cuore possa essere riscaldato almeno per un poco,
anche solo da un abbraccio
un bacio rubato,
un frammento d'amore ricambiato
non ho chiesto molto...
ma non mi è stato dato!!!

auguri a tutti stefani e stefanie
speriamo ora in un anno nuovo
un saluto alla città di budapest al sindaco, ai poeti, ai lettori, ai musicisti, ai bevitori, agli spettatori, agli oratori, agli artisti, ai cuori puri...

Anonimo ha detto...

Auguroni a te grande Davide,sempre più bravo,vedrai che il prossimo Natale sarà migliore.