venerdì 14 dicembre 2007

Poesia del giorno: Irene Leo


Il tuo profumo


Tu hai il profumo della pioggia.

Casca liquida la veste mia smarrita in un angolo di ieri.

Serena di nuvole, della Pace intesso il nome, guardandomi.

Tu hai il profumo della pioggia,

quando il coro dell'Alba ti carezza la pelle.

Sbiadisce il nero, il colore del mare mi veste ora.

Ora che la pioggia ha smesso di scorticare le mani aperte

e tu porti solo il profumo di un attimo d'eterno.


(Fotografia di Barbara Asnaghi)

6 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Questa si chiama eleganza.
D'altronde anime gentili come quella di Irene sono rare a trovarsi.
Grazie di cuore.
Genova trema,stanno arrivando i peccatori dai porti della Brianza(e un cardiopatico,che però ce la mette proprio tutta).
Dite una preghierina.

daventi ha detto...

concordo, molto eleganza in questa poesia una poetessa dallo stile firmato...

scivola leggera nell'etere della mia mente..


buona trasferta a genova

bevete un bicchiere anche per me!

Anonimo ha detto...

Ringrazio di cuore con cuore...
felice ed onorata d'esser qui...

Irene L.

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

Buona trasferta Mobilieri!

Silver Pozzoli ha detto...

Complimenti, riesci a parlare di argomenti delicati senza scadere del patetico o nella banalità, riuscendo a dare una visione nitida del tuo sentimento.

Anonimo ha detto...

Puoi fare di meglio!