mercoledì 19 dicembre 2007

Poesia del giorno: Stefania Vuolo


Una finestra


Mondi di vetro
forse non vi capisco.
Luna blu, stelle di gru,
mi stendo sui tuoi occhi.
Non ho paura di cadere.
No, no, non cado…
Guardo solo all’insù,
stelle e soffitto.
Qualcuno ha lasciato
una finestra aperta
o era solo rotta
spaccata tristezza?
Voglio star così,
dentro te.
Dormiamo qua stanotte?
Forse ho paura.
Voglio star così,
entrare in questi tubi.
In due si può?
Io cantavo, cantavo,
canto ancora.
Balliamo anche?

(Fotografia di Barbara Asnaghi)

11 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Con grandissimo piacere ospito Stefania, le cui liriche carnali e vivide ci accompagneranno anche per l'anno venturo.
Grazie.

daventi ha detto...

benvenuta a budapest......

buona giornata

Anonimo ha detto...

Grazie...ci voleva questo viaggio tra i viali di Budapest.

Stefania

lois (eventitanatologici) balducci ha detto...

Benvenuta Stefania, poesia deliziosa

Siete tutti pronti per il nostro
LAST NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS???

Stasera se tutto va bene moriamo e basta...

Ore 21:30 Seregno (MI)
Arci Tambourine
via Carlo Tenca 16
ricordatevi che serve la tessera Arci, che l'ingresso non si paga,
e che il chupito costa UN euro

lois (eventitanatologici) balducci ha detto...

Benvenuta Stefania, poesia deliziosa

Siete tutti pronti per il nostro
LAST NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS???

Stasera se tutto va bene moriamo e basta...

Ore 21:30 Seregno (MI)
Arci Tambourine
via Carlo Tenca 16
ricordatevi che serve la tessera Arci, che l'ingresso non si paga,
e che il chupito costa UN euro

ALE O ha detto...

ecco il modo sanguigno di scrivere la poesia che piace a me ,brava stefania e bravo fabbio, il dramma della confessione, con finale in cui vorresti solo dirle balliamo.
Ottima stefania, qualcuno ha lasciato anche qui la finestra aperta ed a fatica si riesce a chiuderla. W budapest e ricordo che sul sito www.monzalacittà.it c'è un'intervista dei mobilieri,, un canto per provocare la brianza.ù
Saluti e benvenuta a Budapest Stefania, se sei vicino a seregno ti aspettiamo al tambourine, se sei lontana bevi un chupito per noi, per un secondo scalderà

Il Mio Cizio Inutile ha detto...

Ma la birra piccola è considerata chupito???? A tra poco...

Anonimo ha detto...

Purtroppo lavoro questa sera,
ma verrei volentieri al
Tambourine.
Se avessi le ali volerei
tra i vostri "canti", tra le vostre "maledizioni"...
A presto Mobilieri

Stefania

lois (the jackal) balducci ha detto...

Bacco ma sei vivo?!
Budapest non mostrava un altro viale con così tanto ritardo... dai tempi della pausa estiva!
Sono preoccupato

cri e la tosse maledetta ha detto...

Effettivamente sono preoccupato anch'io...ieri sera purtroppo non ho potuto partecipare al capodanno anticipato,ma spero non si sia concluso con la morte di tutti i mobilieri. Anzi forse lo spero,così potrò vendere i vostri libri a 100 euro l'uno. Si sa che il poeta morto vale di più...
Detto ciò, nessuno sa dirmi com'è andata??

Anonimo ha detto...

STEFINA SEI BRAVISSIMAAAA!!!!!!!
La tua amica Sere ^^