giovedì 8 novembre 2007

Poesia del giorno: Paolo Ornaghi


Omaggio a Cecco Angiolieri e ai miei amici Poeti–Cantautori

S’i’ fosse cocainomane snifferei lo mondo
S’i’ fosse eroinomane me lo inietterei
S’i’ fosse birra io l’annegherei
S’i’ fosse Berluscone me lo comprerei.

S’i’ fosse rock star allor sarei giocondo
Per trastullarmelo e girarmelo tutto a tondo
S’i’ fosse Vasco da Zocca o Kieth della pietra che rotola
Il sangue mi ricambierei
S’i’ fosse morte andrei dall’ipocrisia
S’i’ fosse vita fuggirei da lei
E similmente faria con lercia politica ed economia!

S’i’ fosse Sbranza, Balducci, Simone, Caccavale o Costanza
Il mondo esterno e quello interno di parol descriverei
S’i’ fosse D’Oria, il Mottadello o il Grasso Gian Luca
Gridando e piangendo lo canterei.

S’i’ fosse Pornaghi come sono e fui
un pertugio nella Terra scaverei
e l’Amor tutta la notte ed anco la mattina
con Lei farei.

7 commenti:

Fabio Paolo Costanza ha detto...

Pornaghi(il suo sito è fra i links) e il Vizio delle parole,
a voi.
Porn è giorno dopo giorno una scoperta più bella dell'altra,
come tutte ciò che non è normale,
come le donne, come gli amici di chi non è tanto normale.

daventi ha detto...

w porn-aghi!!!

J.Sbranza ha detto...

Folgorante rappresentazione di quello che � la poesia(quella buona) del giorno d'oggi:
"Folgorante rappresentazione di una coscienza intellettuale con riconoscimenti letterari interiori ed intelligenti, che danno sfogo all'espressione massima di una Poesia di carattere sociale(della gente, escludo termini politici e/o simili) che prescrive la genuinit� multiforme e multimparte dell'organismo Uomo "Poeta"(che come penso sempre � una figura costante in ogni essere sulla faccia della terra/universo!).

Molto sarcastico ed intellettuale...
Un Poeta da giradischi!

Mi piace molto...Paolo Ornaghi presidente dei Tornadi!

Silver Pozzoli ha detto...

oggi siamo tutti un pò lecchesi

Anonimo ha detto...

geniale!!! gli accostamenti alla poesia arcaica e all'attualità artistica e il taglio sociologico rendono questa lirica una vera chicca. vado a vedermi il suo sito...
continuate così
Vale

Cri e la famiglia Balducci (un saluto alla pecora Beeehrta) ha detto...

Grande Pooool( e che nessuno lo chiami Paolino). Molta ironia ma non solo... "S'i' fosse Berluscone me lo comprerei." e poi i quattro versi finali.
Concordo con il geniale.

Pozzo nun vuoi essere anche un pizzico(o pozzoco) comasco?solo lecchese?

Lois (u'griku!) Balducci ha detto...

Io sono comasco nell'anima (e nell'ano: cri, confessiamo, FACCIAMO AUTINNNG!) ed è molto bello
Anzi, montolimpico!